Iscrizioni

Tempo e luogo dell'iscrione 2019 - 2020

Dal 9 settembre al 31 ottobre l’iscrizione potrà essere fatta, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.30, presso la Segreteria del “Claretianum”.

Per ulteriori informazioni o per fissare altri appuntamenti per l’iscrizione, telefonare al (+39) 06 98376722 (contattaci).

Il corso del biennio accademico inizia il 2 ottobre. Il Master in Economato degli Enti Ecclesiastici inizia il 15 ottobre. Il Corso Annuale inizia il 22 ottobre (calendario).

 

Documenti necessari

Gli studenti si dividono in ordinari, straordinari ed ospiti.

Ordinari sono coloro che avendo la volontà e i requisiti per ottenere i titoli accademici (Master, Licenza o Dottorato), s’impegnano a seguire regolarmente il piano di studio dell’Istituto. Il candidato dovrà presentare il certificato degli studi compiuti, quattro fotografie formato tessera, la fotocopia di un documento personale (Passaporto o Carta d’Identità o Permesso di soggiorno), e la lettera di permesso del Superiore.

Straordinari sono coloro che, pur non avendo la volontà o i requisiti per ottenere i titoli accademici, s’impegnano a seguire con serietà uno specifico percorso accademico. Per l’iscrizione si richiede che il candidato dimostri di possedere una cultura appropriata e presenti quattro fotografie formato tessera, la fotocopia di un documento personale (Passaporto o Carta d’Identità o Permesso di soggiorno), e la lettera di permesso del Superiore.

Ospiti sono coloro che scelgono liberamente uno o più corsi senza ulteriore impegno. Per l’iscrizione si richiedono due fotografie formato tessera.

 

Requisiti per l’immatricolazione:

  • Il candidato che, pur essendo privo del titolo di Baccalaureato in Teologia, presenti un attestato che dimostri di aver compiuto l’intero ciclo di studi (cfr. Statuti, Art. 36,a), potrà essere ammesso come Studente Ordinario.
  • Ferma restando la norma che invalida l’iscrizione contemporanea dello Studente a due diverse Facoltà in qualità di Ordinario, è ugualmente invalida l’iscrizione di uno Studente Ordinario ad una seconda Facoltà per una frequenza di corsi che superi il terzo del programma (semestrale o annuale) della Facoltà medesima.
  • Gli Studenti Ordinari che non abbiano una documentazione che attesti lo studio del greco e latino, dovranno frequentare un corso adatto o sottomettersi ad una prova di verifica. Lo stesso si dica delle lingue moderne (cfr. Statuti, Art. 36,b). Ai candidati al Dottorato si chiede lo studio di una terza lingua moderna.